The tree line

Mi misi a camminare lungo la strada che gira attorno alla collina di Niinikumpu con lo sguardo rivolto al cielo. La nevicata era imminente, ma speravo che non mi sorprendesse a metà strada. Il cielo era di un grigio liscio e monotono. Sembrava che la neve si fosse accumulata tra le nubi e le avesse fatte scomparire. Alla prima svolta a sinistra decisi di proseguire. Se la nevicata fosse iniziata avrei affrettato il passo. Tanto sapevo che la sauna sarebbe stata pronta al mio ritorno e sarei riuscito a scaldarmi velocemente. Passai la casa di alcuni vicini che non avevo mai visto e dei quali non conoscevo il nome. Sulla sinistra la loro casa ad un piano di mattoni. Stonava con il vecchio garage di legno dipinto di rosso. A destra della strada la vecchia stalla che era inutilizzata da anni ed era in uno stato completo abbandono. Sapevo che non avevano mai avuto un cane, ma come sempre mi sentii sull’attenti come se da un momento all’altro potesse saltare fuori un muovo cane da guardia. Accelerai il passo verso il bosco di betulle.

At least one photo a day

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.